Modalità:  
mercoledì 16 ottobre 2019    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci
Da 1455845@aruba.it il 26/03/2011 18.57

James Monaco nacque a Genova il 13 gennaio del 1885. La sua famiglia emigrò negli Stati Uniti sei anni più tardi. All'inizio del Novecento, Monaco era considerato uno dei migliori pianisti ragtime di Chicago. La sua prima canzone è datata 1911, due anni dopo scrisse una delle canzoni più famose del secolo: 'You made me love you'. Ebbe altri successi: una sua canzone fa parte del primo film sonoro: 'The Jazz Singer' ed un'altra 'Only Forever' cantata da Bing Crosby, ricevette una nomination all'Oscar.  James Monaco si  spense a Los Angeles il 16 ottobre del 1945. Alcune incisioni famose di 'You made me love you': Louis Armstrong, Ray Charles, Nat King Cole, Ray Conniff, Perry Como, Bing Crosby, Vic Damone, Bobby Darin, Doris Day, Jimmy Dorsey, Helen Forrest, Four Freshmen, Connie Francis, Judy Garland, Erroll Garner, Earl Hines, Harry James, Al Jolson, Julie London, Nellie Lutcher, Dean Martin, Della Reese, Keely Smith, Jimmy Witherspoon eccetera.

Da 1455845@aruba.it il 22/03/2011 11.18

Vincent Rose nacque a Palermo il 13 giugno del 1880 ed emigrò negli Stati Uniti dopo essersi diplomato in violino con il M° Liberati. Ha scritto almeno tre dei più grandi standards jazz di tutti i tempi: 'Whispering' che non solo è un grande standards dello swing, ma è anche una struttura armonica su cui i boppers costruirono delle parafrasi, ad esempio, 'Groovin' High' di Dizzy Gillespie. Un' altra composizione di Rose famosa è 'Avalon', un adattamento di un'aria della Tosca di Puccini. Il tribunale americano riconobbe all'operista italiano un risarcimento di 25.000 dollari nel 1920. un terzo brano famoso di Vincent Rose è 'Bluberry Hill', cavallo di battaglia di Louis Armstrong che fu rilanciato da Fats Domino negli anni sessanta. Vincent Rose si è spento a New York il 20 maggio 1944, ovviamente ignorato dalla sua patria d'origine.....