Modalità:  
venerdì 31 ottobre 2014    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci
Da 1455845@aruba.it il 21/07/2011 22.18

Harold Spina (N.Y. 1906 – 1997) è stato un eccellente compositore di canzoni, dotato di una scrittura musicale limpida destinata ad arrivare a chiunque.
A questo, Spina ha aggiunto anche una capacità di produttore radiofonico, televisivo e discografico, così come di autore di testi.
E’ stato, insomma, una personalità molto attiva che ha anche organizzato l’archivio delle canzoni prodotte da Hollywood, insieme ad Henry Mancini ed altri grandi della canzone.
Spina ha lavorato spesso con gli attori ed ha prodotto una incisione dove Anthony Quinn recita alcune canzoni dello stesso Spina con un sottofondo orchestrale.
Un viaggio fra le incisioni che elenca “All Music” e quelle che appaiono su You Tube, dovrebbe darci un completo ritratto di questo compositore.
“A Lonesome Cup Of Coffee” è una bella ‘blues song’ i Leggi tutto »

Da 1455845@aruba.it il 08/07/2011 10.33

Frank Signorelli, Dick Gasparre e Frank Paparelli sono tre pianisti di diversa collocazione e concezione musicale.
Frank Signorelli (1901 – 1975) è stato una figura importante nel passaggio dal jazz tradizionale allo swing, cioè della prima evoluzione del linguaggio jazz.
Signorelli ha suonato con tutti i personaggi di questa evoluzione ed ha anche composto dei brani che dichiaravano una certa posizione culturale: “Caprice Futuristic”, “Tempo De Modernage”. Ma ovviamente il Jazz lo ricorda per le sue canzoni, tre delle quali sono fra gli standards più incisi nella storia di questa musica.
“A Blues Serenade” è il primo titolo che vanta centinaia d’incisioni, fra cui basterà ricordare Duke Ellington, Glenn Miller e Sarah Vaughan.&a Leggi tutto »

Da 1455845@aruba.it il 02/07/2011 15.22

Teodoro Salvatore Fiorito nacque nel 1900 nel New Jersey da una coppia di italiani meridionali.
Teodoro manipolò il suo nome in maniera insolita: prese Ted come nome proprio e poi divise in due parti il cognome: Fio Rito.
Ted Fio Rito, pianista, direttore d’orchestra e compositore, è stato per almeno trenta anni, uno dei nomi celebri della musica d’intrattenimento statunitense. Poi continuò ad esibirsi localmente in Arizona, dove si spense nel 1971.
Peter Mintun, un cantante e pianista bravissimo, specializzato nel repertorio dei primi anni quaranta del secolo scorso, afferma che Ted Fio Rito è un compositore decisamente sottovalutato.
E’ Vero.

Leggi tutto »