Modalità:  
venerdì 24 ottobre 2014    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci
Da 1455845@aruba.it il 28/09/2011 10.18

Il gatto o la gatta – in inglese il nome è neutro – è spesso nei titoli dei brani composti dai musicisti jazz.
La ragione non è un particolare amore per questo animale, ma è nel nome che, nello ‘slang’ americano, significa musicista jazz.
Walt Disney, nel film “Gli Aristogatti”, cercò di rendere di comune conoscenza questo doppio significato con la canzone: ‘Everybody Wants To Be A Cat’. Ma in Italia, pochi hanno recepito il messaggio ed ancora nelle traduzioni di biografie di musicisti jazz o altro, l’equivoco permane.
Lo standard più famoso che riporta questo nome è proprio ‘The Cat’ dell’organista Jimmy Smith. Un discreto successo ha avuto anche ‘The Cat Walk’ di Gerry Mulligan.

Leggi tutto »

Da 1455845@aruba.it il 15/09/2011 11.16

Si è già detto che i musicisti jazz prediligono le canzoni da film da aggiungere al repertorio prodotto da loro stessi.
Ecco tre grandi compositori di colonne sonore italiani che hanno arricchito il repertorio internazionale.
Alessandro Cicognini (Pescara 1906 – Roma 1995) è stato un compositore che ha firmato più di cento colonne sonore dal 1936 al 1993. Fra le opere firmate di Cicognini ci sono alcuni titoli che hanno imposto il cinema italiano nel mondo: ‘Sciuscià’, ‘Ladri di Biciclette’. ‘L’oro di Napoli’, ‘Pane, Amore e Fantasia’ e così  via.

Leggi tutto »