domenica 9 dicembre 2018    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   L'Angolo del Testo Riduci
 
 
     
     
 
   Estate Riduci

bruno martinoestate_2.jpgestate_3.jpg

‘Estate’ è una canzone ripresa da molti cantanti e musicisti jazz.

La prima cantante jazz che la incise, è stata Helen Merrill, ma la versione che ne fece uno standard internazionale, è stata quella di Joao Gilberto in ‘Amoroso’.

 

Gilberto si rifiutò di cantare …”odio l’estate”… nella sua incisione e modificò anche il numero delle battute suonandola a bossa nova.

Per esperienza diretta, posso testimoniare che pochi capivano il verso”odio l’estate” e pochi accettavano che l’estate fosse un momento di tristezza.

Il testo italiano è di Bruno Brighetti che suonava il vibrafono nel primo gruppo di Bruno Martino, il compositore.

Martino esordì nella musica commerciale, dopo tanti anni di jazz, con un quintetto “alla George Shearing”: pianoforte, vibrafono, chitarra, contrabbasso e batteria.

Molti hanno tentato di fare un testo inglese su questa canzone: Jon Hendricks, Susannah Mc Corkle ed altri. Solitamente ci si limita a scrivere che l’estate è diventato ‘un inverno nel mio cuore’ o che si desidera che l’autunno anticipi la sua entrata. Ma c’è un testo di Joel Siegel che è diverso e vale la pena di parlarne.

Lo canta Shirley Horn, una cantante e pianista recentemente scomparsa, la cui arte appartiene al primo rango sia come cantante che come strumentista.

Siegel parte mantenendo la parola ‘estate’ in italiano e poi snocciola un amore immenso per questa stagione:

 

Estate

You bathed me in the glow of your caresses

You turned my eager no to tender yeses

You sweep away my sorrow with your sigh

 

Estate

Oh, how the golden sunlight bathes the willow

Your blossoms send the perfume to my pillow

Oh, who could know you half as well as I

 

I always feel you near me

In every song the morning breeze composes

In all the tender wonder of the roses

Each time the setting sun shine on the sea

 

Estate

And when you sleep beneath a snowy cover

I’ll keep you in my heart just like a lover

And wait until you come again to me

 

 

Limitandosi a tradurre solo l’ultima quartina:

 

Estate

E quando tu dormi sotto una nevosa coperta

Ti tengo nel mio cuore come fa un amante

Ed aspetto che tu torni ancora da me.